Solare termico e fotovoltaico

DEDICA SRL progetta e gestisce la realizzazione di impianti per lo sfruttamento e la conversione in energia delle fonti naturali rinnovabili.

  • FOTOVOLTAICO

Gli impianti che proponiamo sono di tre tipi:

  1. impianti fotovoltaici in parallelo alla rete elettrica: si tratta di impianti tradizionali con solide radici nel mercato italiano attuale;
  2. impianti fotovoltaici ad isola: sono sistemi per utenze isolate, come stazioni di segnale, baite, rifugi animali, pompe idrauliche di piccola taglia lontane dall'alimentazione di rete, ecc.
  3. impianti fotovoltaici misti (ibridi): sono sistemi in parallelo rete, ma che hanno la facoltà di immagazzinare l'energia elettrica per utilizzarla in regime di massimo autoconsumo. Questi impianti permettono di avvicinarsi all'autonomia energetica ed avere una riserva in caso di black-out.

L'installazione di pannelli fotovoltaici per la produzione dell'energia elettrica può rientrare nell'agevolazione della detrazione IRPEF per le ristrutturazioni edilizie. L’Agenzia delle Entrate conferma che gli impianti fotovoltaici rientrano nella categoria di “opere finalizzate al conseguimento di risparmi energetici” secondo il seguente modello:

  1. La percentuale di detrazione fiscale per gli impianti fotovoltaici è pari al 50% per impianti installati dal 26 giugno 2012 al 30 Giugno 2013, con un limite di spesa pari a 96.000€.
  2. La percentuale di detrazione fiscale per gli impianti fotovoltaici è pari al 36% per impianti installati dal 1 luglio 2013, con un limite di spesa pari a 48.000€.

Alcune precisazioni:

  1. Tali detrazioni si applicano agli impianti  fotovoltaici che non usufruiscono delle tariffe incentivanti del Conto Energia e possono essere combinate con lo scambio sul posto e il ritiro dedicato.
  2. L’Agenzia delle Entrate sottolinea che per poter beneficiare della detrazione in oggetto è necessario che l’impianto fotovoltaico sia installato principalmente per soddisfare i bisogni energetici dell’abitazione.

Inoltre è stata accolta la richiesta del GIFI e del MISE sulle semplificazioni: l’accesso alla detrazione fiscale non prevederà, da parte del contribuente, la presentazione di documentazione/certificazione aggiuntiva che attesti il risparmio energetico dell’impianto a fonte rinnovabile, in quanto già di per sé il fotovoltaico porta un miglioramento della prestazione energetica dell’edificio. Questo aggiornamento rappresenta una novità importante dal punto di visto fiscale per la futura evoluzione del settore anche in ottica post Conto Energia.

  • SOLARE TERMICO

Gli impianti solari termici sono costituiti da pannelli che producono acqua calda sfruttando l’energia del sole.
La radiazione solare riscalda un liquido che circola all’interno dei pannelli. Tale liquido, quindi, trasferisce il calore assorbito a un serbatoio di accumulo d’acqua.
L’uso dell’acqua calda accumulata nel serbatoio, al posto dell’acqua prodotta da una caldaia o da uno scaldacqua elettrico, permette un risparmio sui consumi di gas o di energia elettrica.
I pannelli solari termici sono impiegati in genere per la produzione di acqua calda sanitaria, per il riscaldamento degli edifici e anche per la produzione di calore nel settore industriale e agricolo.
I pannelli solari possono anche essere impiegati per il raffrescamento estivo mediante l’utilizzo degli impianti di solar cooling.